COMMERCIO – IMPRESE (S.U.A.P)

L’attività di punta dello Studio Tecnico Bastianelli è quella di fornire su Roma e Provincia un servizio per la realizzazione di nuove start up e locali commerciali, dando supporto alle imprese e ai commercianti, in tutte quelle che sono le autorizzazioni nuove e/o mancanti offrendo così la sicurezza amministrativa per poter esercitare e far crescere la propria attività.

L’obiettivo è quello di fornire dunque supporto e assistenza per nuove start up/aziende ma anche a grandi realtà già esistenti così da poter esercitare la propria attività su tutto il territorio nazionale.

Elenco Attività Start Up:

– Iscrizione CCIAA: L’iscrizione in Camera di Commercio è obbligatorio per la maggior parte delle attività produttive e l’adempimento è obbligatoriamente telematico tramite procedura ComUnica. Le CCIAA sono dunque un ottimo rappresentante di tutte le imprese italiane che vogliono avere la possibilità di promuovere i propri prodotti e servizi e vogliono avere la sicurezza di essere assistiti da professionisti del settore economico e lavorativo di cui si fa parte.

– Autorizzazione S.U.A.P. o S.U.A.R.: Il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) o SUAR (Sportello Unico Attività Ricettive) sono gli sportelli dove qualsiasi imprenditore può avviare o sviluppare un’impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti e gli adempimenti necessari. Il SUAP o SUAR semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi; il vantaggio principale è che l’imprenditore si rivolge ad un unico ufficio.
Il SUAP è responsabile di tutti i procedimenti amministrativi relativi alle attività economiche e produttive di beni e servizi e di tutti i procedimenti amministrativi inerenti alla realizzazione, all’ampliamento, alla cessazione, alla riattivazione, alla localizzazione e alla rilocalizzazione di impianti produttivi, ivi incluso il rilascio delle concessioni o autorizzazioni edilizie.
La regolamentazione del SUAP è disciplinata dal D.P.R. 160/2010 (nuovo Regolamento SUAP).

– Adempimenti ASL: Molte attività commerciali per poter esercitare la propria attività (acconciatori, estetisti, ristoranti, etc.) ’ devono rispettare e adeguarsi alle normative igienico sanitarie imposte dall’ASL di appartenenza, garantendo una sicurezza a livello salutare abbastanza rilevante sia per i propri dipendenti che per i clienti. Adeguandoci immediatamente al veloce mutamento delle normative in materie igienico-sanitarie, siamo pronti a soddisfare tutte le richieste del settore, dall’assistenza e consulenza in fase di start up, alla segnalazione di apertura di nuove attività commerciali.

– SCIA Antincendio: Con l’entrata in vigore del D.P.R. n. 151/2011 si sono semplificate le procedure per la prevenzione incendi (documento indispensabile per l’avvio di determinati tipi di attività commerciali). Il nuovo regolamento prevede l’obbligo di presentare la SCIA antincendio prima dell’inizio dell’attività ma, rispetto al vecchio D.M. 16 febbraio 1982, solo per alcune tipologie di impieghi è necessaria la preventiva valutazione del progetto da parte dei Vigili del Fuoco.

– Impatto Acustico: L’analisi previsionale di impatto acustico viene richiesta in base all’articolo 8 della legge quadro sull’inquinamento acustico n.447/95, la relazione conclude uno studio che analizzi e preveda l’effetto del suono generato da un’attività o infrastruttura sul territorio circostante, adempimento fondamentale per laboratori artigianali, autorimesse, etc.

Save – Autorizzazione Insegna/impianti pubblicitari: Il titolare di un’attività, di un negozio, o di qualsiasi altra attività per poter collocare targhe, insegne o impianti pubblicitari esternamente alla struttura dove esercita, deve avere apposita autorizzazione comunale.
Le targhe, le insegne e tutti gli impianti pubblicitari devono rispettare, per dimensioni, forme e colori, le normative previste sia dal Codice della Strada, sia dal Regolamento comunale.

– Autorizzazioni varie (passi carrabili, occupazione di suolo pubblico, etc…): Vengono eseguite tutte le autorizzazioni che consentono di migliorare le funzioni della propria attività commerciale.

– Registrazione marchio aziendale: Il marchio è un “segno” usato per distinguere i propri prodotti/servizi da quelli della concorrenza. Rappresenta uno dei principali elementi dell’immagine dell’azienda e fornisce, agli occhi della clientela, garanzie di qualità e affidabilità. Per diventare titolare di un marchio d’impresa a livello nazionale, occorre effettuare un deposito presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico.

I SERVIZI